Canti

INNO

a Maria Salute degli Infermi

scarica il pdf

                        1

        O Maria salvezza nostra
        o conforto delle genti
        deh, rinnova i tuoi portenti
        e disperdi ogni malor.

        Tu del cielo alma regina
        d'ogni grazia dispensiera
        di salute mesaggera
        nostra speme e nostro amor.

        O Maria salvezza nostra
        ci soccorri nel dolor.

                        2                          

        O voi tutti che un rifugio
        sulla terra non avete
        a quell'una ricorrete
        che può farvi lieti ognor.

        Questa vita che alle pene
        della colpa era dannata
        fu da essa ridonata
        alla gioia che non muor.

        O Maria salvezza nostra
        ci soccorri nel dolor.

                        3

        Verso noi, deh, china o pia
        le materne tue pupille
        e saranno allor tranquille
        l'alme nostre, i nostri cor.

        Uno sguardo allegro volgi,
        o del cielo amica stella,
        tu ci scampi la procella
        del maligno tentator.

        O Maria salvezza nostra
        ci soccorri nel dolor.

                       4

        Fortunato in te chi spera
        chi nell'ombra tua riposa
        Vergin Madre, Figlia e Sposa
        del supremo Reggitor.

        Deh, proteggi, o gran Regina,
        questo popolo devoto;
        dal flagello del tremuoto
        scampo e libero sia ognor.

        O Maria salvezza nostra
        ci soccorri nel dolor.

                        5

        Il tuo manto benedetto
        sovra noi pietosa stendi
        dagli assalti ci difendi
        del nemico tentator.

        Quando poi di nostra vita
        fia che suoni l'ultim'ora
        deh, Maria ci sii Tu allora
        nostra speme e nostro amor.

        O Maria salvezza nostra
        ci soccorri nel dolor.

                        6

        Vincitori usciti appena
        dal tremendo agone estremo
        le Tue lodi canteremo
        canteremo il tuo bel cor.

        Deh, dal cielo, Madre pietosa,
        piega il guardo ai tuoi devoti
        esaudisci i nostri voti
        non negarci il Tuo favor.

        O Maria salvezza nostra
        ci soccorri nel dolor.
 
 
CANTATA
A
MARIA SS. DEGLI AMMALATI
    INNO
Lieto si sciolga un canto
segno del nostro amore
la Madre del Signore
concordi ad invocar!

E sia la nostra voce
l'inno del nostro affetto
che arde in fondo al petto
e il cuore fa vibrar.
E' dolce dirti, o Madre,
l'incanto dei tuoi figli
che in pace e nei perigli
ognora cercan Te.

Gran parte delle grazie,
Maria della Salute,
a Te sono dovute,
molti del ciel favor!
Vergine, Madre
degli Ammalati,
da Te salvati,
grati a Te siam!
    PREGHIERA
Siamo stanchi, o gran Madre d'amore
di promesse, di vane speranze,
solo Tu deh! soddisfa le istanze
di chi ha perso nell'uomo la fe!

Ci travaglia un fatale malanno
che corrode col cuore la mente
come pazza va in cerca la gente
di colui che guarire non sa.
Tu sei medico, sei medicina,
di chi soffre nel corpo e nell'alma
Tu soltanto ridoni la calma
additando la strada del ciel!

Tu che offri un celeste messaggio
mostra a tutti il Tuo Figlio divino,
e fidenti nel nostro destino
troveremo la felicità!
    CABALETTA
Madre, deh! rendi
la nostra vita
a Te gradita
coi Tuoi favor!
Guarisci il corpo
medica l'alma,
d'amore infiamma
i nostri cuor!
Dai nostri mali
già risanati
saremo grati,
sempre al Tuo amor!